Pavimenti radianti,
pareti radianti,
riscaldamento a soffitto

La scelta di un impianto radiante è sempre più frequente nelle case di ultima generazione e rappresentano la soluzione impiantistica ottimale per il comfort abitativo.
Portano un notevole risparmio energetico e possono vantare costi di gestione risotti grazie alle basse temperature di mandata. Hanno infatti il vantaggio di funzionare a temperature comprese tra i 30 e 40 gradi, notevolmente inferiori rispetto a quelle richieste dai radiatori, per i quali la caldaia deve riscaldare l'acqua fino ad una temperatura di 70-80 gradi per ottenere una temperatura d'ambiente do 20-21 gradi.


 

Impianti radianti a pavimento, a parete e a soffitto posso essere utilizzabili sia per il riscaldamento invernale sia per il raffrescamento estivo e possono garantire temperature distribuite in maniera uniforme all'interno dei vari locali.
Non vanno dimenticati tra i vantaggi il fatto che concedono una maggiore libertà estetica, in quanto non sono necessari corpi scaldanti in vista e ottime condizioni igieniche con assenza di deposito di polvere.
La possibilità di integrare la caldaia che alimenta il sistema radiante con fonti rinnovabili, come ad esempio i collettori solari, rendono ulteriormente più accattivante l'idea di opzionare questa tecnologia per le proprie case.