SOLARE FOTOVOLTAICO

Gli impianti fotovoltaici consentono di trasformare, direttamente e istantaneamente, l'energia solare in energia elettrica senza l'uso di alcun combustibile, sfruttando il cosiddetto "effetto voltaico". Questo effetto si basa sulla proprietà che hanno alcuni materiali semiconduttori di generare energia elettrica quando vengono colpiti dalla radiazione solare.

Il fotovoltaico offre numerosi vantaggi sia di carattere economico che ambientale.
Per dimensionare un impianto fotovoltaico è necessario partire dallo studio delle bollette elettriche per avere un'idea dei reali consumi. Mediamente un nucleo familiare composto da 4 persone consuma 4370 kWh annui.
Conseguentemente possiamo pensare ad un impianto fotovoltaico da 3 kWp che necessita di una superficie, per i soli moduli, inferiore ai 25 mq stimando un risparmio di ben 1870 Kg di CO2 non immessa in atmosfera.
A fronte di un esborso iniziale che può essere anche considerevole, non vanno dimenticati i vantaggi legati alla possibilità di usufruire del cosiddetto "Conto Energia", il programma che incentiva l'energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici connessi alla rete elettrica.

 

Oltre ai benefici rappresentata dagli incentivi bisogna anche considerare il risparmio ottenibile sui costi in bolletta tramite la possibilità di autoconsumare l'energia prodotta, nonchè l'opportunità di utilizzare meccanismi di compensazione tra quanto immesso in rete e quanto prelevato (scambio sul posto) oppure vendendo l'energia direttamente al GSE (ritiro dedicato).